Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2021

Lo Spif Ar chiede un incontro urgente con l'Assessore Razza

  Egregio Assessore Razza Avv. Ruggero,   Nello spirito e nella logica della cooperazione inter istituzionale e tenuto conto del disagio espressoLe con nota protocollo DF/0211.21 del 2 novembre u.s. ( che ad ogni buon fine si allega ); 1.          considerata la grande sofferenza oggettiva, a livello operativo/organizzativo de quo; 2.          accertato che l’Utenza reclama giustamente ormai da quasi un mese, assieme ai rappresentati colleghi professionisti sanitari della Riabilitazione operanti nel territorio di Palermo e Catania, la definizione del problema non è più rinviabile; 3.          considerata la supposta volontà, da parte di centinaia di colleghi, di manifestare il proprio disagio anche attraverso una legittima protesta davanti l’Assessorato alla Salute e la Presidenza della Regione Siciliana; 4.          Appurato che il servizio che i nostri colleghi svolgono nelle Province di Palermo, Catania ed anche negli altri Capoluoghi della Regione Sicilia, a favore de

Mobilitazione Fisioterapisti in Sicilia. Anche gli ex art. 26 iniziano la ribellione

                                                          Comunicato Stampa In questo preciso momento, in concomitanza alla mobilitazione che stanno mettendo in campo i colleghi afferenti al servizio ADI, anche i professionisti della riabilitazione, assunti presso le  strutture operanti nel territorio siciliano, ossia i CdR ex Art. 26, manifestano il loro malessere ormai  decennale che li vede tutt'ora in attesa del rinnovo di un contratto, già anomalo e mortificante , in  quanto li vede penalizzati sia dal punto di vista normativo sia dal punto di vista economico. La Regione siciliana ha accreditato e le ASP hanno contrattualizzato dette strutture, erogando loro  delle rette, ben più corpose, rispetto a quelle previste per l’ADI, coerentemente a sostenere il costo  del lavoro , ma chi gestisce queste strutture, dimentica, forse , cosa significhi essere accreditato e  contrattualizzato, operando l’applicazione di un CCNL di tipo socio-assistenziale (vedi ccnl AIAS). Negli anni , Sp

Mobilitazione Fisioterapisti Regione Sicilia - Spif Ar scrive all'Assessore R. Razza ed ai Sindaci

  SPIF AR , a supporto dello stato di agitazione e relativa mobilitazione dei Fisioterapisti e Logopedisti della Provincia di Catania e Palermo, in data odierna ha inviato una NOTA all'assessore alla salute, Avv. R. Razza, al Presidente della VI commissione Regione Sicilia, ai direttori generali delle ASP interessate e contestualmente ai Sindaci dei Comuni di Catania e Palermo. Di seguito la NOTA : Oggetto: Richiesta di Urgente incontro all’Assessore, e di audizione in VI Commissione Salute   Egregio avvocato Razza, Egregio Presidente On. M. La Rocca Ruvolo Egregi Direttori Generali Egregi Sindaci             in un momento convulso che tutti quanti stiamo vivendo da un punto di vista sanitario, è obbligo da parte di questa organizzazione sindacale rappresentare   delle situazioni incresciose che riguardano i nostri colleghi che operano nel sevizio ADI nelle città di Catania, Palermo a cui si stanno aggiungendo molte altre Provincie della Regione. Altresì , ci è parso