Passa ai contenuti principali

FISIOTERAPISTA DI FAMIGLIA – UNA SVOLTA FONDAMENTALE PER LA FISIOTERAPIA IN ITALIA

 

FISIOTERAPISTA DI FAMIGLIA – UNA SVOLTA FONDAMENTALE PER LA FISIOTERAPIA IN ITALIA

Depositato al Senato della Repubblica il disegno di legge (d.d.l. 2257) sul Fisioterapista di famiglia.  

Firmatario, il Senatore N. Pagano (FORZA ITALIA), il quale, nella sua lungimiranza, esprime grande soddisfazione per aver presentato e sostenuto questa proposta che, assume un primo passo per  l’accreditamento diretto del fisioterapista con il SSN, permettendo in tal modo  lo snellimento delle liste dì attesa  e consentirebbe  a migliaia di professionisti sanitari della riabilitazione, di trovare la giusta collocazione, una corretta  retribuzione in ambito lavorativo, attraverso un processo convenzionale  o in regime di dipendenza , o con un rapporto convenzionale come previsto nell’art.4, proprio come i medici di base.

Un grosso risultato per i professionisti della fisioterapia, i quali avranno finalmente la possibilità di mettere a frutto le proprie competenze senza vedersi sfruttare dagli intermediari. Infatti lo scopo del ddl oltre a dare un servizio qualificato ed immediato all’ utenza,  si prefigge lo scopo di rompere la catena di intermediazione che fa aumentare i costi a carico del SSN  e che non garantisce il  giusto compenso al professionista.

Un ringraziamento particolare va al sindacato professionale Italiano Fisioterapisti area riabilitativa (Spif Ar) per aver fornito le idee concrete e sicuramente attuabili, alla realizzazione della  proposta di legge.

Tutti i fisioterapisti in libera professione, regolarmente iscritti all’ordine, potranno “convenzionarsi” con le A.S.L. – A.S.P. – A.S.S.T. – per offrire a tutti i pazienti e le persone fragili, un servizio qualitativamente adeguato, affiancandosi ai M.M.G. ed alle altre professioni sanitarie.

Un grosso risultato per  i fisioterapisti , i quali avranno  finalmente la possibilità di mettere a frutto le proprie competenze senza trovarsi nei meandri dello sfruttamento professionale.

Pubblicato su Salute33

Commenti

Post popolari in questo blog

Fisioterapista di famiglia. Iniziato l'iter alla Camera dei deputati

  Iniziato l'iter per il riconoscimento del Fisioterapista di famiglia.  Pubblicato il testo, della proposta di legge, che segna un passo importante, nella storia della FISIOTERAPIA in Italia per il futuro di migliaia colleghi. Il rappresentanti del sindacato di categoria (SPIF AR), promotori della presentazione della proposta all'On. Bellucci, confidando nel buon senso dei nostri rappresentanti politici, auspicano che la proposta possa ricevere il consenso di tutti. Esultanza e soddisfazione per questo ennesimo passaggio, anche per  le persone fragili che attendono con fiducia questa norma al fine di valorizzare ulteriormente la figura del Fisioterapista e accorciare "la filiera" per accedere alle cure riabilitative territoriali che risulteranno molto più vicine ai nostri pazienti. Per leggere la proposta di legge clicca quì

Spif Ar scrive al Vice Ministro alla Salute

  Spif Ar scrive al Vice Ministro alla Salute, On. Pierpaolo Sileri  ( vedi nota ) per ottenere il supporto del Governo alla calendarizzazione del DDL sul Fisioterapista di Famiglia . Un ulteriore passo avanti per i nostri colleghi della Libera Professione. " Gentile Signor Vice Ministro della Salute On. Sileri Dott. Pierpaolo, Nel congratularmi con la S.V. per l’impegno, evidenziato in questo momento critico per tutti gli Italiani, a causa dell’emergenza Covid – 19, sono a formularLe a nome della nostra Organizzazione Sindacale Professionale (Spif Ar) la nostra piena e incondizionata approvazione per quanto sta facendo, insieme ai Suoi degni collaboratori, per riportare il Ministero della Salute ad uno status di trasparenza ed efficienza. Guardiamo, dunque, con ammirazione alle iniziative di questo Suo encomiabile e significativo  impegno, rendendosi mirabile interprete di situazioni difficili, favorendo, un coacervo di positive  intenzioni. Occorre passione, entusiasmo. La ste